Sulla collina di fronte a Viarigi, verso Montemagno, coltiviamo il nostro zafferano: quest'anno circa 17.000 bulbi, con l'intenzione di estendere ulteriormente la produzione nei prossimi anni.


 

Dedichiamo tanta attenzione alla coltivazione e all'essiccazione della spezia e i nostri sforzi si traducono in un prodotto di 1° categoria, come testimoniano le analisi che abbiamo effettuato presso un Laboratorio accreditato. 


La scelta di commercializzare il nostro zafferano esclusivamente in stimmi è sinonimo di qualità: il Cliente ha la certezza di utilizzare esclusivamente il prezioso "oro rosso" e non altre spezie meno pregiate.

Come utilizzare il nostro Zafferano in cucina:

Potete utilizzare la dose necessaria di stimmi in una tazzina da caffè con un liquido bollente (brodo, latte, acqua, ecc. ecc. ...) mescolando ogni tanto, in modo da cedere aroma e colore al liquido; dopodiché si può versare tutto il contenuto della tazzina nella pietanza che andrete a cucinare.
In alternativa, ponete gli stimmi in mezzo ad un foglio di carta forno e posatevi sopra per qualche secondo il ferro da stiro rovente: tosterete definitivamente lo zafferano che così sarà possibile sbriciolare direttamente in aggiunta con gli altri ingredienti della vostra ricetta.